“Cagliari non è Italia, sono dei ladri” – La squallida sfuriata di Sgarbi che all’aeroporto, nonostante il suo “Lei non sa chi sono io”, è stato sottoposto a controlli come un normale cittadino! Questo pagliaccio ridicolo e borioso è sempre più vergognoso!

Sgarbi

 

Sgarbi

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

“Cagliari non è Italia, sono dei ladri” – La squallida sfuriata di Sgarbi che all’aeroporto, nonostante il suo “Lei non sa chi sono io”, è stato sottoposto a controlli come un normale cittadino! Questo pagliaccio ridicolo e borioso è sempre più vergognoso!

 

«Cagliari non è Italia». Così esordisce Vittorio Sgarbi nel suo ultimo video su Facebook in cui decide di raccontare la sua ultima esperienza in aeroporto.

«Cagliari è un luogo dove la vita si muove tranquilla e uno crederebbe di essere in Italia. Invece in Italia non è, perché a Cagliari avvengono furti». Sgarbi era in città e racconta che in aeroporto, a causa dei controlli anti-terrorismo, è stato obbligato dal personale della sicurezza a non portare la schiuma da barba nel bagaglio a mano. Le regole di sicurezza impongono che i liquidi nel bagaglio a mano non debbano superare i 100 millilitri, ma Sgarbi non specifica le dimensioni della lattina di schiuma.

«Regolamento di chi? Di ladri. A Cagliari c’è un regolamento di ladri. Mi è stata rubata una schiuma da barba che io pago», così prosegue il critico d’arte che conclude con convinzione: «Non voglio che mi rubino la schiuma da barba. Farò un esposto perché me la rimborsino. Costerà cinque euro? Mi daranno cinque euro».

Guarda qui il video

“Cagliari non è Italia, sono dei ladri” – La squallida sfuriata di Sgarbi che all’aeroporto, nonostante il suo “Lei non sa chi sono io”, è stato sottoposto a controlli come un normale cittadino! Questo pagliaccio ridicolo e borioso è sempre più vergognoso!ultima modifica: 2018-04-01T23:10:36+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento