Liberata dai terroristi ha bisogno della scorta a casa sua: bentornata nell’Italia dei fascioleghisti, cara Silvia!

Silvia Romano

 

Silvia Romano

 

 

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Liberata dai terroristi ha bisogno della scorta a casa sua: bentornata nell’Italia dei fascioleghisti, cara Silvia!

Dopo un anno e mezzo di prigionia in un angolo a noi sperduto di mondo, penseresti che il peggio sia passato. Dopo essere stata trascinata via, forse tradita, da una banda armata di terroristi, penseresti che ora sei libera. Dopo aver pianto, ininterrottamente, per un mese intero; dopo aver girato quattro covi sempre avvinghiata da mitra e da cappucci, penseresti, è normale, finalmente.

Invece scopri che nel tuo Paese si aggira un branco; un’orda che a tutti livelli quando parla sputacchia odio. Si sbrodola senza vergogna, anzi superba, corrompendo il sacrosanto diritto d’opinione in un dovere di sproloquio.

E così, Silvia, rivolgendoti il bentornata che ogni essere umano, in quanto tale, merita, ti diamo la ferale notizia.

Questo paese è in mano ai fascio-leghisti. Nessuna marcia su Roma… Hanno marciato sui social. Se ne sono impadroniti…

Speriamo che tu abbia chiuso i social network e ti sia ben guardata dal leggere i giornali, guardare i Tg, tutti ormai a leccare il nobile deretano dei dittatori dell’Italia degli anni ’20 di questo secolo.

Sui social i dittatori vomitano odio. I media del nuovo regime non fanno altro che rilanciare quell’odio.

Mentre tornavi in Italia, pensavi a quanti euro corrisponde il valore della tua vita? Pensavi a minacce e calunnie? Allo sbandieramento del tuo credo? Che eri (e sei) una terrorista? Pensavi che, nel 2020, in Italia beceri rottami di umanità come Santanché, Sgarbi e compagnia bella avessero ancora voce?

Avresti pensato che, tornata incolume dall’inferno, ora a casa tua devi mettere i vetri blindati per evitare la miserabile vigliaccheria di chi lancia bottiglie?

Cara Silvia, bentornata nel Paese dove colui che la BBC ha indicato (insieme a Trump e Bolsonaro) come il più grande spacciatore di bufale degli ultimi tempi, è lo stesso che negli ultimi due anni ha avuto più presenza nella nostra pubblica TV…

Bentornata nel Paese in cui gente, la cui massima aspirazione era quella di scrivere sui muri dei cessi degli Autogrill, si ritrovano a dirigere testate giornalistiche… Ed a sentenziare che tutti i musulmani sono terroristi…

Cara Silvia, cosa ti volevi aspettare da un paese ridotto in ginocchio dal fascismo e che ora esalta due idioti che rimpiangono camicie nere e pieni poteri?

Cara Silvia, ma sei sicura di aver fatto bene a tornare in questo Paese?

 

By Eles

Liberata dai terroristi ha bisogno della scorta a casa sua: bentornata nell’Italia dei fascioleghisti, cara Silvia!ultima modifica: 2020-05-14T22:45:16+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento