Uno che aveva capito tutto – Luis Sepúlveda: La miseria de “Il padano” – “Un miserabile opportunista che deve essere allontanato per sempre dalla politica italiana. Il virus fascista non deve avere alcuna possibilità.

Luis Sepúlveda

 

Luis Sepúlveda

 

 

.

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Uno che aveva capito tutto – Luis Sepúlveda: La miseria de “Il padano” – “Un miserabile opportunista che deve essere allontanato per sempre dalla politica italiana. Il virus fascista non deve avere alcuna possibilità.

La miseria de “Il padano”.
Bisogna essere troppo infelici per pubblicare una cosa del genere. E naturalmente mentendo, perché questi due turisti cinesi sono arrivati in Italia il 23 gennaio, quando non c’era ancora né allarme né si era decretata l’emergenza sanitaria. Ancora una volta Salvini si mostra senza riguardo così com’è: un miserabile opportunista che deve essere allontanato per sempre dalla politica italiana. Il virus fascista non deve avere alcuna possibilità.

Era il 31 gennaio scorso e Sepúlveda rispondeva all’ignobile post di Salvini:

CONFERMATI i primi due casi di coronavirus in Italia (due turisti cinesi), CHIUSO il traffico aereo con la Cina, dichiarata l’EMERGENZA globale dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.
E poi eravamo noi a essere “speculatori” e catastrofisti…
Frontiere aperte, incapaci al governo.

E il 23 gennaio scriveva

Bravo, stronzo!
Salvini “il padano” chiama al citofono di una famiglia tunisina e chiede se sono spacciatori di droga. La stupidità fascista di Salvini raggiunge così un punto di non ritorno. Povera Italia!

E il 26 giugno dell’anno scorso (era il caso di Carola Rackete e tra un insulto e l’altro salvini postava selfie mentre mangiava panini):

Un confronto necessario.
Carola Rackete, il capitano del Sea Watch, è laureata in conservazione ambientale dalla Edge Hill University del Lancashire con una tesi sugli Albatros. Ha comandato un rompighiaccio al polo nord lavorando per l’Alfred Wegner Institute, uno dei più grandi istituti oceanografici della Germania. A 25 anni era il secondo ufficiale della nave investigativa oceanografica Ocean Diamond. A 27 anni fu il secondo ufficiale della nave artic Sunrise, dell’organizzazione ambientalista Greenpeace. Ha lavorato anche come ufficiale nella flotta del British Antartic Survay.
È un breve curriculum del coraggioso capitano.
Il soggetto italiano che la minaccia e insulta si chiama Matteo Salvini, senza mestiere, professione o vita lavorativa conosciute. Beh, sta imparando a mangiare hamburger.

In questi giorni Left ha pubblicato un’intervista allo scrittore che risale all’ottobre scorso e anche lì si cita Salvini:

Cosa sta accadendo in Spagna dopo le ultime elezioni in cui sembra che si fosse provato a fermare il fascismo?

Non è stato fermato per nulla il fascismo. Prima delle elezioni gli eredi del franchismo erano accovacciati nell’ombra, semi nascosti nel Partito popolare. Ora, attraverso Vox, un partito apertamente fascista, sono presenti in Parlamento e in tutte le istituzioni. C’è stata la possibilità di un governo progressista, guidato dal Psoe e da Podemos, ma in questi giorni abbiamo assistito alla real politik, visto che l’ala della destra del Psoe esige una virata al centrodestra e Podemos si è perso in un gioco di egocentrismo inesplicabile. In Europa avanzano le ultra destre. In Italia cresce Fratelli d’Italia e c’è la lega di Matteo Salvini, che, nonostante da ministro abbia attuato politiche inumane, ha comunque grossi consensi. Stiamo assistendo a una ripetizione della storia ma in altre chiavi. Il capitalismo ha generato una crisi economica con un solo obiettivo: imporre precarietà salariale, l’incertezza del lavoro e la negazione dei diritti come normalità. Prima della crisi, la normalità era lottare per migliorare i salari e per ottenere più diritti, ora la normalità è pregare perché i salari non vengano abbassati e perché ci tolgano sempre meno diritti. E siccome bisogna sempre trovare un colpevole, prima erano gli ebrei, ora i colpevoli sono i poveri e coloro che avvertono che il mondo si sta mettendo male, molto male.

Luis Sepúlveda – Uno che aveva capito tutto

Uno che aveva capito tutto – Luis Sepúlveda: La miseria de “Il padano” – “Un miserabile opportunista che deve essere allontanato per sempre dalla politica italiana. Il virus fascista non deve avere alcuna possibilità.ultima modifica: 2020-04-17T23:45:53+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento