L’ennesima cazzata razzista di Salvini. E la fantastica risposta di un utente Facebook. La miseria di un politico contro la grandezza della gente comune!!

Salvini

Salvini

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

L’ennesima cazzata razzista di Salvini. E la fantastica risposta di un utente Facebook. La miseria di un politico contro la grandezza della gente comune!!

 

Pomeriggio impegnativo per i “richiedenti asilo” ospiti a Lampedusa…. scrive Salvini.

La risposta di Emiliano Rubbi:

 

Vedi, Matthew, il punto è questo: quei ragazzi stanno giocando a pallone.

Ed è una cosa bellissima che, dopo aver rischiato la vita ed essere sopravvissuti ad un viaggio che tu neanche immagini possano arrivare in Italia e distrarsi, non pensarci, essere felici per qualche minuto tirando due calci a un pallone, come un normale ragazzo della loro età.

Ma li avresti potuti fotografare anche mentre non fanno nulla, perché per i primi tre mesi in cui arrivano qui non possono lavorare, e allora avresti scritto che “vengono qui a bighellonare”, a “ciondolare in giro”.

Oppure li avresti potuti fotografare quando si danno da fare e cercano di trovarsi un lavoretto, e allora avresti scritto che “ci rubano il lavoro”, “#PRIMAGLIITALIANI”.

Li avresti potuti fotografare a letto, quando dormono, e avresti scritto che “non vogliono fare nulla”, “vengono qui a dormire”, “#RUSPA”.

Li avresti potuti fotografare col telefono in mano, mentre cercano di contattare i parenti per dirgli che stanno bene, e avresti parlato di “falsi profughi con l’iPhone”.

La verità è che a te e alle scimmie urlatrici che commentano i tuoi post dà fastidio che esistano, che siano vivi.
Non importa se giocano a pallone, studiano o lavorano, a te interessa usare le loro facce, il colore della loro pelle, le loro vite, per ottenere voti.

Ma vuoi sapere qual è la cosa più triste, Matte’?
Che loro neanche sanno che esisti.
Non sanno che tu e lo stuolo di ritardati che ti vota in questo momento li state odiando perché tirano due calci a una palla.
Non lo capirebbero.
E basterebbe questo a farti capire quanto siano migliori di te.

L’ennesima cazzata razzista di Salvini. E la fantastica risposta di un utente Facebook. La miseria di un politico contro la grandezza della gente comune!!ultima modifica: 2017-03-27T23:02:46+00:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri riguardo “L’ennesima cazzata razzista di Salvini. E la fantastica risposta di un utente Facebook. La miseria di un politico contro la grandezza della gente comune!!”

  1. Tutto vero ciò che dici, vero finché stanno nella struttura. Ma quando escono? Invece di prenderli tutti qua e dare possibilità a italiani disonesti di arricchirsi, non sarebbe stato meglio aiutarli al loro paese anni fa? Aiutarli significa non mandare le scatolette da mangiare, significa dargli un’istruzione e far si che si producano da mangiare da soli. Poi è ovvio che se uno scappa da una guerra venga aiutato. Ma non mi sembra che stiano scappando tutti da paesi in guerra.

  2. ma come si fa a generalizzare così, fino ad arrivare ad offendere ? per quale ragione in base a un’ idea, si deve dire che qualcuno è migliore e qualcun’ altro è peggiore ?
    Io credo che difronte ai pericoli di un’ invasione come questa (altro termine mi riesce difficile trovarlo), gli immigrati portino solo danno…. se vuol farmi credere che esiste il pianeta felice dove gli immigrati giocano a pallone e ti vogliono bene, io non posso farci niente, se non ricordarle che la realtà è ben diversa (come se lei non lo sapesse: vuol solo riempirsi la bocca di belle parole e discorsi politically correct)…
    in attesa che diventiamo un giorno la nazione capace di accoglierli con risorse che bastino per TUTTI, la verità attuale la vogliamo riassumere quale è ?
    – abbiamo una disoccupazione altissima, e non possiamo certo aumentare la mano d’opera…
    – abbiamo molti poveri italiani che si vedono sorpassare nelle priorità di assegnazione di sussidi, case popolari ecc… da immigrati
    – stanno ricomparendo malattie tropicali che erano scomparse, e non parlo solo della malaria… e accanto al dottore che nega la correlazione coll’ immigrazione trovi l’altro che non la nega affatto: e siccome la verità è una sola…
    – la maggior parte degli stupri sono commessi da immigrati, perchè una parte di loro proviene da una “cultura” profondamente maschilista, per usare un eufemismo…
    – in generale, stiamo accogliendo gente proveniente da paesi poveri, spesso spinta dalla disperazione, quindi che arriva allo sbaraglio più completo, senza aver pianificato minimamente nè vaccinazioni nè niente, e come in tutti i provenienti da paesi poveri, si annida delinquenza e quant’altro…
    – DIFRONTE A TUTTO QUESTO, L’ ITALIA CHE NON HA RISORSE NEMMENO PER I SUOI CITTADINI, CHE PAGANO LE TASSE, NON PUO’ PERMETTERSI DI ACCOGLIERE ALTRI, SEMPLICEMENTE PER IL FATTO CHE NON BASTANO LE RISORSE E I CONTROLLI SULLA SICUREZZA SONO INADEGUATI…
    dunque mi domando perchè se uno come Salvini pensa a fermare pericoli di questo tipo debba passare per razzista… per quale motivo uno che pensa all’ interesse di TUTTI, debba essere attaccato da chi è talmente accecato da andare persino contro i suoi stessi interessi… guardi, io malgrado il nickname, sono cattolico… sono per dottrina non solo disposto, ma convinto a dare ciò che ho a chi ha meno di me… se si tratta di pagare le tasse per questi qua, di fare donazioni… posso capire anche di dare dei posti di lavoro, perchè comunque aiutano… ma mai e poi mai sono disposto a donare la mia sicurezza e incolumità, primo perchè non porto beneficio a nessuno, secondo perchè arreca danno a me a ai miei cari… sta scritto che dobbiamo amare il prossimo… ma sta scritto anche che dobbiamo distinguere la gramigna dall’ erba “buona”, e il mio prossimo sono anche i miei cari…

  3. gli stupratori di Rimini… giocavano forse a pallone con il sorriso speranzoso di chi è giunto in una terra che ti ospita ?

    giusto per citare uno tra i mille esempi che tutti ricordiamo… giusto per ricordare il vero aspetto di questo fenomeno di massa che stiamo subendo… perchè potrei aggiungere tante altre cose, tra crocefissi e veli, e francamente non mi va di farlo…

    quegli stupratori comunque sono entrati grazie a chi non vuole la politica di Salvini: adesso la libertà d’opinione è una cosa, la realtà dei fatti è un’ altra…

Lascia un commento