Ceta: ecco chi ha votato Sì in Senato… e quando si tratta di porcate, il Pd di Renzi non può certo mancare…!!!

Ceta

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

 

Ceta: ecco chi ha votato Sì in Senato… e quando si tratta di porcate, il Pd di Renzi non può certo mancare…!!!

Ceta: ecco chi ha votato sì in Senato

La Commissione Affari Esteri del Senato ha dato il primo via libera al Ceta, il trattato che mette a rischio diritti e salute dei cittadini europei. Ecco come mobilitarsi.

Nonostante il presidio imponente convocato in soli tre giorni in piazza del Pantheon a Roma, in occasione del voto sul CETA in commissione Affari esteri del Senato, PD e MDP «non ascoltano associazioni, categorie e sindacati e danno il primo via libera al trattato tossico» hanno detto i rappresentanti della Campagna Stop Ttip e Ceta.  «I senatori del Pd e di MDP Articolo 1 hanno votato insieme a Forza Italia contro la sospensiva #StopCETA in commissione Affari Esteri. 15 a 6 le maggioranze battono M5S, Sinistra Italiana, Misto e Lega. Giulio Tremonti era in Aula per esprimere il suo “no”. E nonostante nei pareri espressi da molte commissioni ci fossero vincoli e indicazioni precise di preoccupazione e aspetti da approfondire, Pd e Mdp vanno avanti incuranti, sospinti dalle solite, note, parrocchie.  Ma noi non molliamo: il #CETA non dovrà mai arrivare in aula».

Ecco la lista di chi ha detto sì: Bruno Astorre, Pd, Stefania Giannini, Pd, Francesco Russo, Pd, Stefano Lepri, Pd, Giuseppina Maturani, Pd, Claudio Micheloni, Pd, Gian Carlo Sangalli, Pd / relatore, Magda Angela Zanoni, Pd, Lucio Malan, Fi-Pdl, Renato Schifani, Fi-Pdl, Pierferdinando Casini, AP-CpE-NCD / presidente commissione, Francesco Colucci, AP-CpE-NCD, Luigi Compagna, Fl, Francesco Palermo, Aut, Mario Monti, Misto

«Ai comitati, alle associazioni, alle persone di buon senso chiediamo di scrivere ancora ai senatori , di tuittare in questi giorni per non lasciarli soli e far loro capire che il CETA in Aula non va presentato – prosegue la Campagna – Il 5 luglio saremo di nuovo in piazza con Coldiretti e Cgil, e tutte le associazioni della coalizione #StopTTIP #StopCETA a Montecitorio perché questo messaggio arrivi forte e chiaro. Stamperemo le loro facce di bronzo su tutti i social dei loro partiti, territori, bacini elettorali. Dobbiamo farlo, insieme, con più determinazione e coraggio di prima. Forza! E’ solo l’inizio…».

Con il Ceta l’Italia rischia 40 mila posti di lavoro, una riduzione della sicurezza alimentare, un indebolimento della lotta al cambiamento climatico, il probabile ingresso di OGM e di prodotti trattati con pesticidi non consentiti in Europa, e la competizione delle sue piccole imprese con prodotti di scarsa qualità in misura tale da mandare in rovina interi settori dell’economia locale.

fonte: http://www.terranuova.it/News/Attualita/Ceta-ecco-chi-ha-votato-si-in-Senato

Legge Legittima Difesa – Il Pd di Renzi è riuscito a: 1) approvare una legge; 2) dire che non la volevano approvare; 3) chiedere aiuto a Berlusconi per peggiorarla; 4) scontentare tutti…!

 

Legittima Difesa

 

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Legge Legittima Difesa – Il Pd di Renzi è riuscito a: 1) approvare una legge; 2) dire che non la volevano approvare; 3) chiedere aiuto a Berlusconi per peggiorarla; 4) scontentare tutti…!

 

 

Leggiamo sul Messaggero:

Legittima difesa, tolto il riferimento alla “notte”. Ma in Senato serve il sì di FI

Si cambia, ma in verità si archivia. Il nuovo testo sulla legittima difesa è destinato ad essere ulteriormente modificato almeno nel punto più controverso, quello in cui si fa riferimento alle aggressioni “notturne” ma molto probabilmente il suo destino sarà un inesorabile binario morto visto che al Senato Pd e Ap non hanno i voti necessari a far passare alcunché.

Insomma:

  1. si sono fatti la loro legge
  2. hanno smentito loro stessi dicendo che non era questa la “porcata” che volevano varare
  3. non sono in grado di fare modifiche alla predetta “porcata” ed hanno bisogno dei voti di Berlusconi
  4. in tutto questo la “porcata” in questione ha scontentato tutti

…E questi volevano modificare la Costituzione…!

 

By Eles