Il virus ci ha mostrato quanto sono pericolosi i politici arrivati al potere con le fake news – E noi abbiamo poco da star sereni, abbiamo Salvini e Meloni…!

virus

 

virus

 

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Il virus ci ha mostrato quanto sono pericolosi i politici arrivati al potere con le fake news – E noi abbiamo poco da star sereni, abbiamo Salvini e Meloni…!

I leader dei Paesi con più contagiati dal Covid hanno raggiunto o consolidato la loro posizione anche grazie all’uso di bufale. E quanto succede adesso ne è la conseguenza

Prima hanno fatto finta che il problema Covid 19 non esistesse, lo hanno sminuito definendolo poco più di un’influenza, sono andati avanti per la loro strada ignorando i pareri di scienziati ed esperti. Poi, a disastro in corso, hanno evocato il complotto senza presentare prove o si sono trincerati nel negazionismo.

I leader dei quattro Stati che secondo i dati dell’Organizzazione mondiale della Sanità hanno il maggior numero di contagiati da coronavirus – Stati Uniti, Russia, Regno Unito e Brasile – hanno gestito la pandemia usando la stessa strategia che li ha portati al potere o ne ha consolidato la forza: inquinando il dibattito pubblico, facendo un massiccio uso di fake news e ignorando qualsiasi dato reale. Solo che il virus non è l’algoritmo di un social network: anche se ti inventi una balla, lui continua a infettare. E il risultato di questo metodo di gestione del potere è adesso sotto gli occhi di tutti.

Il filo del falso che unisce questi quattro potenti risale a prima dell’ultima emergenza. Durante il referendum del 2016 sulla Brexit, l’attuale premier britannico Boris Johnson andava in giro a farsi fotografare accanto allo slogan “Diamo 350 milioni di sterline all’Europa a settimana. Usiamoli per il nostro servizio sanitario nazionale”. Questo messaggio, stampato a caratteri cubitali su un autobus che ha girato per il Paese, era falso: il Regno Unito non pagava 350 milioni di sterline alla settimana alla Ue, ma circa 250. E una parte importante di questi soldi venivano restituiti ai cittadini inglesi con i programmi finanziati dalla Ue. Oltre a essere sbagliata la cifra, è anche impossibile affermare che i fondi risparmiati possano essere usati davvero per il servizio sanitario nazionale, visto che l’uscita dall’Unione comporta degli enormi costi diretti e indiretti sull’economia inglese. Nonostante queste “smentite”, un sondaggio condotto dal King’s College di Londra ha mostrato come il 42 per cento delle persone ritengano ancora oggi “vera” questa affermazione.

Il libro “Fake news, hater e cyberbullismo” in libreria dal 28 maggioAncora più strategico è stato l’uso che ha fatto della disinformazione il presidente degli Stati Uniti Donald Trump che, come spiega un’analisi del New York Times sugli oltre 11 mila tweet che “The Donald” ha scritto da quando è in carica, nel corso degli anni ha rilanciato teorie cospirazioniste (protagoniste di ben 1.700 dei suoi tweet), falsità contro i migranti, fake su brogli elettorali che lo avrebbero penalizzato o sulla famiglia Obama che lo avrebbe intercettato illegalmente, fino ai complotti cinesi e ai paragoni con i raffreddori stagionali.

Al suo esempio si è ispirato Jair Bolsonaro durante le presidenziali vinte in Brasile nel 2018, in cui un peso importante lo hanno avuto le false informazioni inviate via WhatsApp: non stupisce che oggi suo figlio Carlos sia indagato come sospetto capo proprio di un network impegnato nella diffusione di fake news. E con la produzione industriale di false informazioni si arriva alla fine a Vladimir Putin e alla Russia che da anni investe milioni in questo settore, con strutture come la “Internet Research Agency (Ira)”, diventata famosa per la sua opera di inquinamento delle presidenziali americane. Forse il coronavirus sarà un vaccino alla post-verità.

 

tratto da: https://espresso.repubblica.it/attualita/2020/05/27/news/fake-news-politici-1.348698?ref=HEF_RULLO&fbclid=IwAR1GozkvWkiGDnq937I2zLoP_3SGeRgcTELkWIlpYWbbIYdJ89S_kyUNcuY

Il virus ci ha mostrato quanto sono pericolosi i politici arrivati al potere con le fake news – E noi abbiamo poco da star sereni, abbiamo Salvini e Meloni…!ultima modifica: 2020-05-28T23:22:46+02:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento