Omaggio a Mario Draghi: grazie a lui l’Euro sta meglio e gli italiani stanno peggio!

Mario Draghi

 

Mario Draghi

 

 

 

.

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Omaggio a Mario Draghi: grazie a lui l’Euro sta meglio e gli italiani stanno peggio!

I leader europeo preparano il futuro politico di Draghi in Italia. Con lui l’euro sta meglio e gli italiani stanno peggio

Cari amici, Mario Draghi ha formalmente lasciato la Presidenza della Banca Centrale Europea con un lascito che piace ai poteri forti ma non a noi comuni mortali: quando otto anni fa assunse la Presidenza della Bce l’euro era moribondo e gli italiani stavano meglio, ora l’euro sta meglio e gli italiani sono moribondi. Se n’è avuto conferma nella cerimonia a cui hanno preso parte il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il Cancelliere tedesco Angela Merkel e il Presidente francese Emmanuel Macron. Più che una cerimonia d’addio è stata una cerimonia di investitura per un futuro politico in Italia.

Il futuro politico in Italia si ispira a queste parole di Draghi: “E’ davanti agli occhi di tutti che ora è il momento di più Europa, non meno”.
Mattarella ha confermato l’identificazione del successo di Draghi con il salvataggio dell’euro: “Nel 2011 l’impatto della crisi finanziaria imponeva all’unione e alla Banca, in primo luogo, un cambio di passo. La sfida infatti era presto divenuta esistenziale: sconfiggere la percezione della possibilità, se non del rischio, di dissoluzione dello stesso eurosistema. Una possibilità, e un rischio, che oggi possiamo considerare sconfitti”.
La Merkel ha anche lei ripetuto: “La tua leadership è stata importante, direi cruciale, per il contributo alla stabilità dell’Eurozona”. Dopo aver evocato i rischi di un “collasso dell’Eurozona”, ha ringraziato Draghi per il ruolo giocato “nel concerto europeo” per aver superato quella crisi: “Oggi siamo ben lontani da quella situazione anche se non siamo senza problemi, siamo molto più forti”.
Macron ha innalzato Draghi nel Pantheon dei Padri dell’Europa: “Quello che celebriamo oggi è l’azione di un uomo che ha portato molto in alto il sogno europeo, un degno erede dei padri fondatori dell’Europa quali Jean Monnet, Robert Schuman, Konrad Adenauer e i vostri illustri compatrioti Alcide De Gasperi e Altiero Spinelli”.
Otto anni fa, alla cerimonia d’addio dell’allora Presidente della Bcc, il francese Jean-Claude Trichet, era presente un’altra francese, Christine Lagarde, all’epoca Direttore del Fondo Monetario Internazionale. Oggi Lagarde succede a Draghi alla Presidenza della Bce. Draghi ha detto che“lasciare la Bce è più facile, sapendo che è in buone mani”. Significa che l’euro si consoliderà sempre di più e noi italiani staremo sempre peggio.
Cari amici, dobbiamo mobilitarci per riscattare la civiltà che mette al centro la persona non la moneta.

Magdi Allam

Omaggio a Mario Draghi: grazie a lui l’Euro sta meglio e gli italiani stanno peggio!ultima modifica: 2019-11-02T23:11:52+01:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento