L’Editto Barbarico – Ecco a cosa serve la nomina a direttore di rete di Daria Bignardi, a fare fuori Milena Gabanelli, Riccardo Iacona, Massimo Giannini e tutti quelli che rompono i coglioni al Governo Renzi dando ancora un pizzico di informazione!!

 

.

.

Daria Bignardi

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

.

L’Editto Barbarico – Ecco a cosa serve la nomina a direttore di rete di Daria Bignardi, a fare fuori Milena Gabanelli, Riccardo Iacona, Massimo Giannini e tutti quelli che rompono i coglioni al Governo Renzi dando ancora un pizzico di informazione!!

Tiriamo un sospiro di sollievo.

In tanti ci si era domandati il perché  Daria Bignardifosse stata parcheggiata sulla poltrona di direttore di rete a Raitre, lei, l’ideatrice, autrice e conduttrice delle indimenticabili Invasioni Barbariche, programma chiuso da Urbano Cairo per gli ascolti non certo esaltanti.

Bene, uno straccio di risposta ora c’è: rottamare necesse est.

A cominciare da trasmissioni ingombranti e da conduttori-giornalisti difficili da gestire, spina nel fianco del governo e della casta. Presa Diretta di Riccardo Iacona eReport di Milena Gabanelli: incontrollabili.

Nessuna speranza per Massimo Giannini, conduttore di Ballarò, che ha osato criticare il governo: a casa, così vuole il premier Renzi, refrattario alle critiche, al suo posto si fa il nome di Gianni Riotta, decisamente più accomodante.

Raitre stravolta, non più la rete contro, di denuncia, ma quella che fa sorridere, che rassicura, basta cazzotti nello stomaco, meglio puntare sull’intrattenimento, al massimo sulla satira.

In tutto questo scenario chi se la ride è Fabio Fazio, indicato come il vero direttore ombra della rete.

Che abbiano un filo di ragion e coloro che sostengono che se Berlusconi avesse osato tanto, mezza Italia sarebbe in piazza?

 

Daria Bignardi