Addio dichiarazione dei redditi. Bello? No, è un incubo fiscale: così ci spelleranno vivi!

dichiarazione dei redditi

dichiarazione dei redditi

 

.

SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK Banda Bassotti

.

.

 

Addio dichiarazione dei redditi. Bello? No, è un incubo fiscale: così ci spelleranno vivi!

Entro 5 anni il modello 730 per la dichiarazione dei redditi sarà abolito perchè sarà il Fisco a presentare al cittadino l’elaborazione dei dati che andranno solo controllati. Lo ha anticipato il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Ruffini, in un’intervista a Repubblica in cui ha anche riconosciuto che l’Italia ha “un numero di imposte superiore alla media europea” e che è necessario “diminuire drasticamente il tempo” che serve per pagare le imposte.

“Oggi c’è la dichiarazione precompilata”, ha ricordato Ruffini, “ma mi piace pensare che sia soltanto un passaggio intermedio fra come eravamo e come saremo”. “Il Fisco deve ascoltare, confrontarsi. E cambiare”, ha aggiunto il numero uno dell’Agenzia delle Entrate, “accumulando sempre più dati ed evitando naturalmente di chiedere quelli che già abbiamo, deve venir meno il concetto stesso di dichiarazione dei redditi. Nel momento in cui il Fisco possiede tutti i dati, ti presenta l’elaborazione di quegli stessi dati e tu da controllato diventi controllore del fisco”. Cinque anni, ha assicurato Ruffini, è “l’orizzonte possibile per l’entrata a regime” di questa rivoluzione.

 

fonte: http://www.liberoquotidiano.it/news/economia/13277748/dichiarazione-redditi-ruffini-tasse-fisco-dai-personali.html?utm_source=Facebook&utm_medium=bot&utm_campaign=botlibero&wt_mc=amc148362358221377

Addio dichiarazione dei redditi. Bello? No, è un incubo fiscale: così ci spelleranno vivi!ultima modifica: 2017-11-12T21:24:36+00:00da eles-1966
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento